Opportunità di lavoro: progetto "Archivi digitali, storia e giustizia a Milano"

12/07/2021

Si segnala l'avviso pubblico di selezione per titoli ed esami per il conferimento di un incarico professionale di Archivista per la realizzazione del progetto "Archivi digitali, storia e giustizia a Milano", in attuazione del Protocollo d’Intesa stipulato tra il Ministero per i beni e le attività culturali, il Consiglio Superiore della Magistratura e il Ministero della Giustizia in data 6.5.2015.

La figura dovrà avere competenza specifica in materia documentale, accertata competenza in materia di descrizione, metadatazione e valorizzazione dei documenti.

Il progetto prevede:

  • Riordino di atti giudiziari costituiti da serie a registro (213 volumi di sentenze di Corte d’Assise- anni 1949-2011, 15 registri generali 1949 -2011 e 5 rubriche degli imputati 1949-2011);
  • Riordino e inventariazione dei fascicoli processuali relativi al Banco Ambrosiano(1621/85 trib collegamenti Mafia Ambrosiano 101 faldoni;2818/81 tri. Calvi Banco Ambrosiano 15 faldoni; 5447/83 giudice istruttore suicidio Corrocher 1 faldone, 790/92 trib Flavio Carboni conti esteri Banco Ambrosiano 4 faldoni per un totale di 121 faldoni);
  • Riordino e inventariazione degli atti relativi ai processi collegati alle Brigate Rosse (50/82 Assise Achilli Antonio Prima Linea 188 faldoni);
  • Digitalizzazione dei documenti;
  • Metadatazione e valorizzazione dei documenti.

Il progetto prevede inoltre percorsi di professionalizzazione di detenuti con attività di tutela del patrimonio culturale archivistico mediante lavori di digitalizzazione di atti giudiziari storici, focalizzando l’intervento sui processi per stragi, mafia e criminalità organizzata e sui rapporti tra criminalità e potere.

Le attività si svolgeranno presso i locali predisposti per la digitalizzazione della documentazione all’interno della Casa Circondariale di Monza, e comunque presso i luoghi ove esiste deposito di materiale archivistico inerente al progetto, o in altri locali laddove si presentasse la necessità di incontri per l’attività di formazione o coordinamento.

Il termine per il ricevimento delle domande è stato prorogato al 30 luglio 2021.

Per maggiori informazioni consultare l'avviso pubblico di selezione.