5.Volti

Nella sezione “volti”, infine, sono esposti alcuni ritratti di compositori o di cantanti: incisioni, disegni, fotografie, caricature di cantanti e compositori, da Paisiello a Mascagni. Sono immagini relativamente moderne, alcune di grande bellezza, tutte di grande interesse. Ritrovarle tra le carte dell’archivio è stata una delle sorprese più gradite.

[Per ingrandire le immagini: cliccare su ciascuna con il tasto destro e scegliere "visualizza" oppure "apri in un'altra scheda"]

5. Volti-54n. 54.
s.d. Giovanni Paisiello. Disegno e incisione di Sasso, copia da un dipinto del 1791 di Marie Louise Élisabeth Vigée-Lebrun (1755 - 1842), nel quale è identificabile la partitura dell’opera Nina, o sia La pazza per amore.
Autografi, b. 95
5. Volti-55n. 55.
s.d. Ritratto giovanile di Giuseppe Verdi. Incisione di [Giuseppe?] Salvioni.
Fondo Galletti – Autografi
5. Volti-56n. 56
s.d. Elena Viganò, cantante d’opera, figlia del celebre coreografo Salvatore. Litografia di Zepherin Belliard (1798-1843) da un dipinto di Marie Eléonore Godefroid (1778-1849). La dedica autografa è del 15 ottobre 1861.
Fondo Galletti – Autografi
5. Volti-57n. 57.
s.d. Carolina Ungher (1803-1877), cantante d’opera. Fotografia di F. Guidi, Firenze, con autografo della cantante.
Fondo Galletti – Autografi
5. Volti-58n. 58.
Adelina Patti (1843-1919), cantante d’opera. Fotografia di P. Bergamasco fotografo dei Teatri Imperiali, San Pietroburgo, con autografo della cantante.
Fondo Galletti – Autografi
5. Volti-59n. 59.
s.d. Giuseppe Poniatowski (1816-1873), principe, compositore e cantante d’opera. Fotografia “Sorelle Marsini”, con dedica autografa del cantante sul retro.
Fondo Galletti – Autografi
5. Volti-60n. 60.
s.d. I tre compositori: Alberto Franchetti (1860-1942), Pietro Mascagni (1863-1945) e Giacomo Puccini (1858-1924). Fotografia di Guigoni & Bossi, Milano.
Fondo Galletti – Autografi
5. Volti-61n. 61.
s.d. Pietro Mascagni, auto-caricatura fra due suoi librettisti. Firmata.
Fondo Galletti – Autografi
n. 62.
s.d. [1902] Augusto Majani detto Nasica (1867-1959), “Le maschere di Mascagni – Mascagni in maschera”. Serie di 12 cartoline, tutte firmate da Mascagni. Forse ispirate all’opera Le maschere, andata in scena nel 1901, le caricature ritraggono il compositore nei panni delle maschere italiane: Arlecchino, Balanzone, Brighella, Capitan Spavento, Colombina, Florindo, Meneghino, Pantalone, Rosalba, Stenterello, Tartaglia.
Fondo Galletti – Autografi
5. Volti-62-15. Volti-62-25. Volti-62-35. Volti-62-4
5. Volti-62-55. Volti-62-65. Volti-62-75. Volti-62-8
5. Volti-62-95. Volti-62-105. Volti-62-115. Volti-62-12