Scuola di archivistica, paleografia e diplomatica

Logo della Scuola di Archivistica Paleografia Diplomatica

AVVISO: Si pubblica il test di ingresso alla scuola di Archivistica Paleografia e Diplomatica del biennio 2015-2017 (PDF, 65 KB).


AVVISO: Si pubblica il risultato degli esami del biennio 2015-2017 della scuola di Archivistica Paleografia e Diplomatica (PDF, 374 KB)


Esami finali biennio 2015-2017
AVVISO AGLI ALLIEVI: Nei giorni di lunedì 26 giugno e martedì 27 giugno p.v. gli allievi sono pregati di presentarsi in Archivio alle 08:30
per effettuare le operazioni necessarie all'inizio degli esami finali della Scuola di Archivistica Paleografia e Diplomatica.


La Scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Milano, ufficialmente istituita dopo l'unità con il regolamento n. 2552 del 27 maggio 1875, fonda le sue origini sull'insegnamento di diplomatica, attivo dal 1770 presso le Scuole palatine di Brera, e sul successivo insegnamento di diplomatica attuato presso l'Archivio diplomatico di Milano, affidato al dottor Giuseppe Cossa (1842).

La Scuola è diretta da Benedetto Luigi Compagnoni, direttore dell'Archivio di Stato di Milano, e coordinata da Carmela Santoro. E' costituita dalle cattedre di Archivistica (titolari: Carmela Santoro, Archivio di Stato di Milano, Vincenza Petrilli, Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Lombardia, e Marco Lanzini, Archivio di Stato di Brescia), di Paleografia (titolare: Alba Osimo) e di Diplomatica (titolare: Marta Mangini).

La frequenza è gratuita, previo superamento di un esame di ammissione che consiste in una prova di latino medievale e in un test di cultura generale.

Il corso è biennale e prevede la frequenza obbligatoria. Le lezioni si svolgono da novembre a maggio nelle giornate di martedì e giovedì dalle ore 14 alle ore 18.

Nel corso del biennio si svolgono insegnamenti di archivistica generale, legislazione archivistica, storia degli archivi e dell'archivistica, storia delle istituzioni, storia del diritto, paleografia, diplomatica e discipline ausiliarie. Sono previste anche esercitazioni pratiche e visite ad alcuni istituti archivistici. Lezioni su particolari tematiche sono svolte da altri archivisti dell’Archivio di Stato di Milano e di istituzioni diverse, da docenti universitari ed altri studiosi.

L'esame finale prevede due prove scritte — Paleografia-Diplomatica e Archivistica - e una prova orale sugli argomenti trattati nel corso del biennio.

La Scuola fa parte delle 17 Scuole di archivistica, paleografia e diplomatica attualmente presenti sul territorio nazionale (Bari, Bologna, Bolzano, Cagliari, Firenze, Genova, Mantova, Milano, Modena, Napoli, Palermo, Parma, Perugia, Roma, Torino, Trieste, Venezia) che rilasciano il Diploma di Archivistica, Paleografia e Diplomatica.

Per ulteriori informazioni, telefonare o scrivere alla Segreteria della Scuola: stella.roselli@beniculturali.it


Alla pagina Modulistica sono scaricabili i moduli di iscrizione al I e II anno e la domanda d'ammissione all'esame finale.


Alla pagina Paleografia - Materiali sono caricati il programma del corso e la bibliografia del I e II anno